Novità
Odontoiatria

Mascherina invisibile Invisalign. Non è mai troppo tardi per raddrizzare i denti.

17 gennaio 2022

Vorresti correggere l’allineamento della tua dentatura ma quando pensi all’apparecchio per i denti storti immediatamente ti vengono in mente immagini di ganci, ferri e fili metallici? La bella notizia è che da quando è stata inventata la mascherina invisibile Invisalign raddrizzare i denti è diventato molto più facile e alla portata di tutti, sia bambini che adulti. Sono tanti, infatti, gli adulti che si rivolgono al nostro studio dentistico a Trento per realizzare il sogno di avere finalmente denti più dritti, senza per forza dover mettere il classico apparecchio fisso di metallo.

Che cosa sono e a cosa servono le mascherine invisibili?

Le mascherine invisibili sono un dispositivo removibile in plastica trasparente che consente di correggere il proprio sorriso in modo poco invasivo sia dal punto di vista estetico che rispetto alla vita quotidiana. In buona sostanza si tratta di un apparecchio invisibile per denti storti con caratteristiche che lo rendono particolarmente pratico e discreto. La mascherina trasparente, infatti, risolve i più comuni problemi di malocclusione in tempi brevi, a volte solo pochi mesi, passando praticamente inosservata. A differenza dei classici apparecchi metallici tradizionali, essendo realizzata in plastica trasparente è decisamente difficile da notare.

Le mascherine trasparenti sono nate negli anni Novanta dall’evoluzione dei primi apparecchi ortodontici in plastica. Si trattava di una tecnologia che sfruttava i materiali termoplastici, in grado di essere plasmati a piacimento grazie al calore. L’idea rivoluzionaria per il mondo dell’ortodonzia è stata quella di utilizzare mascherine contenitive che spostano gradualmente i denti e che vengono sostituite generalmente ogni due o tre settimane. Alla base di questa idea c’è anche l’impiego della tecnologia tridimensionale, che consente, a partire dalle impronte dentali iniziali, di simulare il risultato finale e progettare i vari passaggi. Il piano di trattamento è quindi programmato fin dall’inizio e il paziente può anche vedere quale sarà il risultato finale per decidere se lo soddisfa. Solo in questo caso si darà inizio alla terapia vera e propria.

Mascherina invisibile per i denti

Come funzionano le mascherine Invisalign?

Gli allineatori dentali dovranno essere indossati per circa 18/22 ore al giorno, con una pausa solo per i pasti e per lavare i denti. Dopo al massimo due settimane ogni mascherina verrà sostituita da quella successiva per permettere ai denti di spostarsi di poche frazioni di millimetro verso la posizione voluta. Il tutto sotto la supervisione del dentista, che effettuerà un controllo ogni 4/6 settimane.

Quali problemi possono essere risolti con le mascherine per denti?

I più comuni problemi di disallineamento e malocclusione possono essere trattati con le mascherine dentali trasparenti, che sono molto efficaci sia nel trattamento degli adulti che nell’ortodonzia precoce in età pediatrica, purché non ci siano problemi particolarmente complessi di sovraffollamento dentale o di malocclusione ossea importante. In questo caso, infatti, potrebbero essere necessari ulteriori trattamenti preventivi come ad esempio la chirurgia, le estrazioni dentali o dei trattamenti ortodontici ibridi con altri apparecchi o espansori.

Possono essere trattati con le mascherine invisibili difetti di diverso tipo, tra cui: spazi tra i denti (diastema), denti storti a causa della mancanza di spazio nelle arcate (affollamento dentale), denti anteriori che non si toccano (morso aperto), incisivi superiori che si sovrappongono a quelli inferiori (morso profondo), denti superiori sporgenti (sovramorso).

Quanto tempo bisogna tenere la mascherina dentale?

Di solito sono necessarie almeno una ventina di mascherine per portare a termine un trattamento, ma la durata dipende dalla complessità del caso specifico. La durata media si aggira intorno ai 12/24 mesi, un periodo che può apparire lungo rispetto a quello necessario per un apparecchio fisso tradizionale. Dobbiamo però pensare che, a differenza di quest’ultimo, le ore di utilizzo giornaliero sono inferiori e viene esercitata una trazione più delicata. La controparte, però, è un minor impatto sulle attività quotidiane, minor dolore e minor disagio estetico, quindi possiamo affermare che, considerato il rapporto costi/benefici, si tratta di un trattamento che permette di ottenere ottimi risultati in poco tempo.

Allineatori trasparenti per i denti

Che impatto ha la mascherina per denti sulla vita quotidiana?

L’impatto della mascherina trasparente sulla vita quotidiana è molto limitato perché non influisce sull’igiene orale, sul linguaggio e sull’alimentazione. Viene rimossa prima dei pasti e indossata dopo aver lavato i denti e passato il filo interdentale. In questo modo il cibo non si incastra nell’allineatore e anche le operazioni di igiene orale sono molto più semplici che con un tradizionale apparecchio ortodontico con piastrine e fili metallici che ostacolano il passaggio dello spazzolino. Non è necessario cambiare alimentazione, a parte qualche accorgimento sulla scelta delle bevande, che potrebbero macchiare la mascherina o deformarla se molto calde.

Le mascherine aderiscono ai denti o, al massimo, a ganci aggiuntivi fissati su di essi, mentre non coprono il palato; perciò, non si verificano problemi nell’articolazione del linguaggio. Soltanto all’inizio del trattamento, prima di abituarsi alla presenza della mascherina sui denti, si potrebbe avere qualche difficoltà a pronunciare alcune lettere.

Mentre gli apparecchi ortodontici tradizionali possono far male a causa della forte trazione dei fili o della presenza di brackets, fili metallici o anelli attorno ai molari che potrebbero causare piccole lesioni orali a causa dello sfregamento con la mucosa, le mascherine invisibili non fanno male. Al massimo, si potrebbe avvertire un po’ di fastidio nei primi giorni di trattamento con una nuova mascherina, per la pressione esercitata sui denti per spostarli.

Dal punto di vista estetico, come già detto, l’impatto è trascurabile perché la mascherina non è visibile se non da molto vicino e comunque non influisce in modo significativo sull’armonia del viso.

Le mascherine per i denti si possono usare a tutte le età?

Lo abbiamo detto all’inizio: sono tanti gli adulti che ricorrono a questo tipo di allineatore dentale per migliorare il proprio sorriso perché si tratta di un dispositivo efficace e molto discreto, che di fatto ha aperto grandi possibilità per le terapie ortodontiche in età adulta.

Nei trattamenti di ortodonzia precoce sui bambini il trattamento ha potenzialità ancora maggiori. La struttura ossea è ancora in via di sviluppo ed è possibile correggere facilmente diversi tipi di difetti, anche grazie a specifici attacchi che in alcuni casi possono essere applicati sui denti per aiutare gli allineatori ad esercitare la giusta quantità di forza. La tecnologia avanzata di Invisalign permette di personalizzare l’allineatore in modo da correggere anche casi complessi. Ad esempio, la funzionalità di avanzamento mandibolare corregge il morso profondo e allo stesso tempo raddrizza i denti. Soprattutto nel caso degli adolescenti, il fatto che le mascherine trasparenti siano così discrete è sicuramente un incentivo per il loro regolare utilizzo.

Quanto costano le mascherine ortodontiche trasparenti?

Il prezzo della mascherina ortodontica trasparente non è fisso e dovrà essere stabilito caso per caso dal dentista dopo un’accurata valutazione delle problematiche da trattare e dei risultati desiderati. Ovviamente anche la collaborazione del paziente con un corretto e regolare utilizzo determina i tempi - e di conseguenza i costi - del trattamento.

In generale si può comunque affermare che il percorso terapeutico con le mascherine trasparenti abbia costi superiori rispetto a quello con apparecchi ortodontici fissi o mobili tradizionali, a causa dell’impiego di tecnologie e materiali avanzati sia in fase di realizzazione sia durante il trattamento in studio. Basti pensare all’uso della scansione delle impronte con la tomografia computerizzata e della modellazione al computer, tecnologie di ultima generazione che stanno dietro al trattamento in ambulatorio e che richiedono investimenti nelle strumentazioni più avanzate. D’altra parte, i risultati che vengono garantiti da questo trattamento erano impensabili fino a qualche tempo fa con l’ortodonzia tradizionale.

Persona che indossa la mascherina invisibile Invisalign

Pro e contro delle mascherine invisibili

Dopo aver affrontato nel dettaglio tutti gli aspetti del trattamento con le mascherine trasparenti Invisalign, riassumiamo brevemente quali sono i vantaggi e gli svantaggi del loro utilizzo rispetto all’impiego degli apparecchi ortodontici tradizionali.

Vantaggi:

  • Sono praticamente invisibili e una volta indossate non si percepisce la loro presenza
  • Non interferiscono col linguaggio o le abitudini alimentari
  • Non fanno male perché operano una pressione delicata e costante e non irritano le mucose orali
  • Sono rimovibili in qualunque momento se lo si desidera
  • Consentono un’igiene orale accurata
  • Permettono di vedere in anticipo il risultato finale
  • Sono adatte a adulti e bambini
     

Svantaggi

  • A differenza di un apparecchio fisso, funziona solo se utilizzato in modo costante
  • Il trattamento può durare più a lungo che con un apparecchio fisso
  • I costi sono generalmente superiori a quelli di un apparecchio tradizionale
  • Possono non essere applicabili in caso di problematiche complesse
     

Consigli per chi usa gli allineatori dentali

Concludiamo con qualche consiglio per coloro che utilizzano gli allineatori dentali Invisalign, ricordando che l’efficacia del trattamento dipende anche dalla collaborazione del paziente. In primo luogo, è importante utilizzare l’allineatore con regolarità, togliendolo solo per mangiare e lavarsi i denti. In questo modo vedrai i risultati più in fretta e non prolungherai la terapia oltre il periodo previsto.

All’inizio potrai avere qualche difficoltà ad abituarti, sia al leggero fastidio causato dalla pressione sui denti e dal fatto di avere un oggetto estraneo in bocca, sia per la sensazione di fare più fatica a pronunciare correttamente alcune lettere. Non desistere, perché ci vuole davvero pochissimo tempo per farci l’abitudine, poi sarà come se la mascherina non ci fosse. In ogni caso se hai bisogno di togliere la mascherina per un’occasione particolare puoi sempre farlo, visto che è rimovibile. Con un apparecchio fisso di metallo i disagi sarebbero stati più fastidiosi e duraturi.

Con la mascherina trasparente non devi modificare la tua alimentazione o le tue abitudini, ma non dimenticare che alcune sostanze potrebbero nuocere al tuo allineatore. Da evitare assolutamente il fumo, che può macchiare la mascherina, così come alcune bevande come thè, caffè o Coca-cola. Se poi la bevanda è calda, rischi di deformare il materiale termoplastico di cui è fatto l’allineatore. Piuttosto meglio togliere un attimo la tua mascherina, ricordando però di rimetterla subito dopo!

Infine, quando ti lavi i denti ricorda che anche la tua mascherina ha bisogno di essere igienizzata, anche se non la usi durante i pasti. Puoi utilizzare un dentifricio poco abrasivo e, una volta alla settimana, prodotti specifici per gli apparecchi ortodontici, come le pastiglie effervescenti da sciogliere in acqua in cui immergere l’allineatore.

Hai ancora dubbi sull’opportunità di iniziare un trattamento con le mascherine dentali trasparenti? Contattaci per una prima visita conoscitiva e risponderemo a tutte le tue domande.

Contattaci
Richiedi informazioni
Scrivici, un nostro operatore ti risponderà nel minor tempo possibile.
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy.