Martedì 09:00-12:00; 14-19:00
info@odontomedicatrento.it
Odontoiatria

Chirurgia orale

All’avanguardia nell’impiego del PRP in chirurgia orale a Trento

La chirurgia orale si occupa di estrazioni di denti erotti, residui radicolari, denti inclusi o semi-inclusi nelle ossa mascellari, di apicectomie, ovvero asportazioni dell’apice di denti coinvolti in processi infiammatori, di frenulectomie e di chirurgia preprotesica come i rialzi di seno, cioè elevazioni del pavimento del seno mascellare mediante innesti di osso o biomateriali.

 

Terapie parodontali

Una branca specifica della chirurgia orale è la parodontologia che si occupa di tutto ciò che sta attorno al dente, cioè gengiva, osso alveolare, cemento radicolare (tessuto che ricopre la radice del dente) e legamento parodontale.

Le terapie parodontali sono fondamentali perché consentono di preservare i propri denti più a lungo possibile, evitando di dover ricorrere all’utilizzo di protesi fisse o mobili o impianti.

Per la cura delle gengiviti e delle parodontopatie più profonde, Odontomedica S.r.l. dispone presso il proprio studio, oltre ai tradizionali presidi che prevedono la rimozione della placca e del tartaro con ablatori a ultrasuoni, delle più moderne tecnologie come Airflow con glicina e laser.

La parodontologia si occupa anche di interventi di innesto per correggere le retrazioni gengivali che possono essere fonte di disagio estetico e forte sensibilità dentinale.

 

Denti del giudizio

L’estrazione dei denti del giudizio è uno dei più frequenti interventi in ambito di chirurgia orale. Spesso si rende necessaria per mancanza di spazio, rischi di compromissione anche grave dei denti vicini, infezioni ricorrenti, carie dovute a difficoltà di igiene accurata, necessità ortodontiche.

A parte casi molto particolari, l’estrazione può essere effettuata presso il nostro studio previa accurata diagnosi radiologica con la panoramica dentale, disponibile in sede. A volte si rende necessaria la TAC Cone Beam, un tomografo volumetrico digitale che fornisce immagini dettagliate del distretto oro-maxillo-facciale e permette di escludere la vicinanza con strutture molto delicate come nervi arterie e vene.

Dopo gli interventi di chirurgia orale viene utilizzato il PRP, un concentrato di fattori di crescita ottenuto dal sangue autologo, che favorisce la rigenerazione dei tessuti, rendendo più confortevole il decorso postoperatorio. Il nostro studio dentistico è convenzionato con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trento per l’impiego degli emocomponenti PRP- CGF ed è all’avanguardia nell’utilizzo di questi trattamenti medici.

Contattaci
Richiedi informazioni
Scrivici, un nostro operatore ti risponderà nel minor tempo possibile.
Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy.